Piano di lavoro in Vetro

Caratteristiche materiale

Il vetro è un materiale costituito da silicio. È temprato, questo significa che è stato sottoposto ad un processo che fa sì che diventi resistente fino a 5 volte più del vetro tradizionale e, in caso di rottura, il vetro si rompa in minuscoli pezzi non taglienti. Il vetro sabbiato inoltre ha subito il trattamento abrasivo con sabbia  sulle facce, allo scopo di ottenere un aspetto opalescente.

Cosa non fare con il vetro

Lo scorrimento di materiali metallici sulla superficie acidata lascia segni dovuti in parte al rilascio di metallo sulle microcavità del vetro, sia a rottura delle microasperità creatasi con l’acidatura, il fenomeno è limitatissimo sul vetro liscio. E' indispensabile tener presente la regola che il vetro viene inciso da materiali più duri di esso (diamante e pietre dure, ceramica, piastrelle, piatti, cristallo).

Pulizia

Il vetro ha una elevatissima resistenza alla macchia ed al calcare soprattutto se il vetro è lucido. Per la pulizia è sufficiente utilizzare acqua o prodotti specifici che si trovano comunemente in commercio, avendo poi cura di asciugare bene. Da tener presente la regola che il vetro viene inciso da materiali con pari o superiore durezza (diamante, pietre dure, ceramica, piastrelle, piatti e cristallo). 

Gamma finiture e colori

Camagni Cucine sviluppa ogni singolo Worktop in vetro con finitura e colorazione al campione in base alla esigenza del proprio cliente.

Richiedi informazioni

Sfoglia i cataloghi:

Potrebbero interessarti anche: